SOLSTIZIO D'ESTATE 2021: LA GRANDE LUCE CHE RIVELA LA GRANDE OMBRA - OLLìN

Il 21 giugno alle 3.32 ci sarà il solstizio d'estate.

 

Inutile dire, che luce e ombra sono inscindibili. Non viaggiano mai separate come noi, non siamo mai stati separati, ma le storie che ci raccontiamo sembra che lo confermino, creano l'illusione in cui siamo abituati a vivere. Le racconta la mente, è lei che ha la funzione di discernere e per farlo, deve separare le cose, farci vivere in quella prima realtà che è la base di tutta l'esistenza. Poi il processo è di unione, perché tutto tende ad essere unito come lo è nell'universo, un movimento di astri, di materia scura e di luce che deve mantenere un unico obiettivo: IL NEUTRO. Cosa significa questo? Che tutto tende all'UNO inteso come equilibrio di unità diverse che insieme creano un'armonia unica, che si neutralizzano tra oro creando un'energia di carica zero.

 

Ora possiamo comprendere che c'è poco di romantico in questo. Continuiamo a vedere la vita come bambini infantili che cercano il sogno che non è stato realizzato da piccoli, un sogno romantico. Ma l'energia non ha nulla a che fare col romanticismo e nemmeno l'AMORE, almeno non quello vero e ultimo. Questo, infatti, è una forza che ci spinge al NEUTRO, quindi, all'ordine. Gli incontri, le situazioni, le cose da cui siamo attratti, sono tutte possibilità che noi creiamo grazie all'inconscio che, molto intelligentemente, ci guida. Ci guida secondo le legge dell'unità: TUTTO è ME. 

 

Siamo qui per evolvere. Per fare una trasformazione potentissima. La Terra, per quanto sia dolorosa la vita qui, è un luogo che molte anime ambiscono e lo sai perché? Perché è una grandissima possibilità di salto di coscienza, proprio perché dove c'è tanta ombra, c'è anche tanta luce. Forse sei qui per redimerti da qualcosa, o forse perché ti sei troppo identificato/a nei tuoi personaggi precedenti che ora li ripeti e al momento di lasciare il corpo, ti riportano qui. Sappi che nella legge del NEUTRO, tutto è concesso senza alcun giudizio. 

 

Ma allora, Madre Terra, cosa ci vuole insegnare realmente? L'AMORE.

 

Sei qui per questo. Per la grande lezione sull'AMORE che ti sei perso/a nel passato, forse? O che l'Universo ha bisogno che ricordi? Chi lo sà...nel senso che nel grande equilibrio universale, siamo solo un piccolo pezzo che ad oggi, deve fare il suo percorso e sta contribuendo a qualcosa di ben più grande. La Madre Terra è un Pianeta che vibra con l'AMORE INCONDIZIONATO. Arrivare a toccare questo, significa redimere qualunque cosa, significa tornare a CASA per sempre. Ecco la grande opportunità che abbiamo qui e mai come in questi tempi, la porta di CASA è stata così spalancata. Ma l'amore così come viene insegnato qui, ti chiede di fare spazio a qualunque cosa accada......

 

Ma ancora sei attaccato/a alle etichette. Ancora e ancora cerchi una forma che ti permetta di riempire i tuoi vuoti, le mancanze che hai erroneamente identificato con mamma e papà. E l'inconscio te lo ripropone migliaia di volte. E oggi più che mai, nessuno escluso, è davanti alle proprie disperazioni, a ciò che con cura e abilità, è riuscito/a a nascondere tutto questo tempo: i propri buchi. Sei davanti ai ruoli, al personaggio che ti sei creato/a e che non è più funzionale, ma che ti ingabbia. E continui a vedere gabbie fuori quando, dentro, sei attaccato/a a essa pur di non sperimentare quella perdita, quella morte che ti chiama. perché dentro quel vuoto non ci sai stare, non sai lasciare che distrugga i tuoi muri e creai spazio, non ti fidi perché non ricordi cosa davvero stai cercando.

 

Questi son tempi di TRASFORMAZIONE. Devi perdere tutto. E non parlo di materia, probabilmente anche, ma di ciò a cui sei attaccato/a, altrimenti, la vita ti spingerà a quella perdita, usando persone a te vicine, a te care. Attenta Anima che ti sei dimenticata di te. Il ricordo è fondamentale perché l'ANIMA è tutto ciò che stai cercando e che ti riporterà, ad essere il vero UMANO e non quello che ad oggi, si trova in giro. L'UMANO è l'essere che SA incarnare l'AMORE....ricordati JESHUA cosa insegnava? E tutti i Maestri? Le antiche scritture?

 

Sei approdato/a qui per AMORE e questo è l'insegnamento. L'Amore è una forza, che distrugge ogni cosa a cui sei attaccato/a per creare SPAZIO, perché solo così può manifestarsi sulla Terra, solo così può guarirti e riempirti, facendoti sentire quell'interezza, quell'assenza di bisogni, profondità, espansione che l'UMANO è: PURA ESSENZA.

 

E ti dico un'ultima cosa: l'AMORE non ha nulla a che fare con la conoscenza. Quella è mente. Bellissima e affascinante, ma mentale. L'AMORE è umiltà assoluta. Non sai nulla e perdi tutto, allora Il Regno die Cieli potrà venire sulla Terra. Ma gli umani ancora lo aspettano fuori. Attendono un Dio che li salverà, attendono il salvatore. Ignorano che dentro di Sè esiste già tutto questo e lo vedono dall'EGO quindi si sentono GURU e insegnanti quando possono solo essere esempi. Abbiamo bisogno di ESEMPI INCARNATI. I concetti, ad oggi, sono obsoleti. Li hai chiamati in tutti i modi. Non ti serve a nulla SAPERE I CONCETTI. Continui a correre dietro a mille tecniche e discipline. NON TI SERVE A NIENTE. STAI FUGGENDO E BASTA. E più sono quantiche e più ti attraggono. STAI RACCONTANDOTI L'ENNESIMA STORIA PER FUGGIRE. Cerchi nelle vite passate quando esisti solo nel presente. Cerchi nel Cielo canalizzando non si sa chi o seguendo falsi canali, solo per fuggire. I falsi canali sono qui per questo. Sono ammaliatori, stai ATTENTO/A. Perdersi oggi, è molto pericoloso, qui siamo tra la vita e la morte più che in ogni altro tempo. Ti perdi nei giochi di potere, usando strumenti di consapevolezza come un gioco da tavolo per incontrare amici e sentirti meno solo/a. Sei un bambino ferito che cerca la mamma. ATTENTO/A.

 

In questi tempi è ora di risvegliarsi! Lo vedi cosa accade fuori? Il gioco di vittima e carnefice e salvatore continua, ed è il triangolo, la gabbia più infame di tutte. La manipolazione deriva da qui, da gente che non si vuole far carico dei propri bisogni infantili, ferite emotive e dolore. Sai parlare bene ma qui serve incarnare le parole. Questo non è ESSERE UMANO ma ancora molto rettiliano....che cervello usi? Sai che puoi scegliere?

 

Tutto questo si impara e si impara ricordando, vicino a persone che emanano questo esempio, che lo incarnano. Ci sono, ma sono silenti, perché il rumore, li mette in disparte. Ci sono sempre stati e per fortuna, sempre ci saranno, per chi sa ascoltare e seguire le mollichine di pane che la vita ti mette davanti..... Sono persone che parlano coi fatti e non più con le parole perché su questo Pianeta sono i fatti che radicano l'amore.

 

Giobbe raggiunse l'illuminazione quando riconobbe l'IRA DI DIO. Capisci cosa intendo? LUCE E OMBRA....per sempre unite. Insieme. Creano il NEUTRO. Una serve all'altra. Servono a te. A noi.

 

La luce spaventa molto più dell'ombra perché la mostra....e oggi siamo proprio a questo punto.

 

Buon Solstizio.

 

Francesca Ollìn

 

www.semidiluceblu.it

www.ollinsemidiluceblu.it

www.aomiaccademia.it

 

Vi aspetto al FESTIVAL ad AGOSTO.

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra